Crema di limone

E’ una variante del limoncello ed ho avuto la ricetta da Marisa, la moglie del mitico allenatore di pallavolo Tomoli. Nelle ore che precedono le partite, mentre i ragazzi si preparano, cosa c’è di meglio che scambiarci pettegolezzi e ricette?

INGREDIENTI

  • 1 litro di alcool a 95°
  • 18 limoni non trattati
  • un litro e 1/4 di latte intero
  • un litro di panna fresca
  • 800 grammi di zucchero

PROCEDIMETO

Far macerare nell’alcool per 48 ore le bucce di limone tagliate sottili e senza la parte bianca.

Bollire un litro di latte con lo zucchero, aggiungere la panna e far bollire piano per pochi minuti.

Togliere le bucce dall’alcool e farle bollire nel quarto di litro del latte. Filtrare i tre liquidi e quando tutti sono freddi,unirli.

Versare la crema nelle bottiglie e servire ben freddo.

Prima di servire, agitare la bottiglia.

Bookmark and Share



3 Commenti a “Crema di limone”

  1. patrizia scrive:

    bellissimo sito
    a

  2. rosanna pattavina scrive:

    grandioso e questo sito
    io ho fatto la crema di limone,ma quando tempo puo stare
    E come il limoncenllo,cioe senza tempo o no
    ti prego di rispondermi

  3. Marcella scrive:

    Ad eser sincera, non conosco il tempo di conservazione della crema di limone, perchè l’ho sempre preparata in quantità modeste e l’abbiamo finita in un battibaleno! La presenza dell’alcool aiuta di sicuro la conservazione, ma non so dirti di quanto. Mi dispiace. Se riesci a scoprirlo, fammelo sapere.

Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio