Coste di bietola ripassate

 coste-di-bietole.jpg

Un utilissimo consiglio della mia amica Vanna per riutilizzare le costole delle bietole, soprattutto quelle un po’ più grosse. Quando si ha un orto accanto a casa, come abbiamo io e Vanna, capita, almeno a me, di avere l’imbarazzo della scelta e di non aver sempre la voglia di mettersi lì a far provviste per l’inverno! E così, quando in casa mi chiedono le bietoline lesse, mi ritrovo a volte con piante un po’ passate che non riesco però a buttare; in quel caso  non mi resta altro che  separare la parte verde dalla costola e cuocerle separatamente.

Scottare in acqua bollente e salata i costoloni di bietola, scolarli, infarinarli e rosolarli in olio con uno spicchio d’aglio. Quando saranno ben dorati, aggiungere qualche cucchiaio di passata di pomodoro, lasciar insaporire per una decina di minuti e servire con una bella spolverata di parmigiano.

 

 

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio