Torta di limone alla Fugger

doni-034.JPG

La torta è ottima, l’ho cucinata in tante occasioni, soprattutto negli anni ’80, quando settimanalmente acquistavo in edicola i fascicoli della “ Grande enciclopedia della cucina”. In questi giorni mi è tornata in mente e l’ho nuovamente preparata. È sempre una gran torta, soprattutto se si apprezza il profumo e il sapore un po’ asprigno del limone.

Ingredienti per 6 persone

 

Per la pasta:

·         200 g. di farina
·         un uovo e un tuorlo
·         125 g. di burro a pezzetti
·         una presa di sale

Per il ripieno:

·         150 g. di mandorle macinate
·         125 g. di zucchero
·         la scorza grattugiata di un limone
·         il succo di due grossi limoni
·         farina per stendere la pasta
Per spalmare e cospargere
·         due cucchiai di latte
·         30 g. di mandorle tagliate a bastoncini o a lamelle

Procedimento

Preparare la pasta: versare nel mixer farina, burro e sale. Azionare brevemente, il tempo necessario affinché il burro si riduca in briciole. Spegnere il mixer, unire l’uovo intero e il tuorlo. Azionare nuovamente e spengere quando l’impasto avrà formato una palla.

Avvolgere la pasta nella pellicola e farla riposare in frigo per circa un’ora.

Nel frattempo preparare il ripieno: in una terrina mescolare le mandorle con lo zucchero , la buccia grattugiata e il succo dei limoni.

Stendere metà  pasta sul fondo e sul bordo di una tortiera foderata con carta da forno, punzecchiarla con una forchetta, versarsi il ripieno e chiudere la torta con la rimanente pasta, tirata in una sfoglia sottile, facendo aderire i due bordi della pasta. Punzecchiare anche questa sfoglia, spennellarla con il latte e distribuirvi sopra le mandorle a lamelle, premendole leggermente sulla pasta.

Far cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Sfornare, far raffreddare e sformare.

 

 

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio