Carne di maiale rifatta

carne-di-maiale-rifatta.jpg

Il maiale rifatto, ovvero l’arte di riutilizzare gli avanzi...
Ogni volta che mio figlio accende il fuoco per fare la grigliata, capita che fra lui e mio marito abbondino nella quantità perché amano profondamente ‘la ciccia’, soprattutto se di maiale, ma che sia allevato come si deve!!!
E allora, che fare di tutta quella che avanza? 
Con il tempo, da quella formichina che sono, ho imparato a porzionare e congelare gli avanzi di carne cotta, salsiccia, costoliccio, bistecchina… Quando decido di riutilizzarli, li scongelo e li faccio insaporire in un sughetto preparato con concentrato di pomodoro, olio, aglio e ramerino. Una ricetta veloce per preparare un secondo piatto gustoso e saporito!

Ingredienti 

  • carne cotta di maiale
  • 2 spicchi d’aglio
  • un rametto di ramerino
  • olio evo
  • concentrato di pomodoro
  • sale e pepe

Procedimento

Versare in una casseruola un filo d’olio e farvi rosolare gli spicchi d’aglio. 
Diluire 2 -3 cm di concentrato di pomodoro in una tazza d’acqua e versarlo nella casseruola, dopo averla tolta dal fuoco e averla fatta raffreddare un po’ per evitare gli schizzi. 
Rimettere la casseruola sul fornello, aggiungere ramerino, sale, pepe e far ritirare il sughetto su fuoco dolce per circa 20 minuti; se si asciugasse troppo, unire altra acqua.
A questo punto mettere la carne nella casseruola e farla insaporire per una decina di minuti, girandola ogni tanto.

 

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio