Cavolfiore gratinato

L’estate è stata la stagione dei fiori di zucca; l’autunno è la stagione dei cavoli. Cambia l’orchestra, ma la musica è sempre la stessa: mio marito raccoglie il frutto delle sue fatiche ed io cucino, cucino… cavoli in tutte le salse. L’ultima versione che ho sperimentata in questi giorni è il cavolfiore gratinato: mi erano avanzati alcuni degli ingredienti con cui avevo preparato lo sformato di patate e li ho utilizzati per insaporire il cavolfiore lesso, che giaceva abbandonato in frigo.

Ingredienti

  • cavolfiore lesso
  • una tazza di besciamella, con un po’ di noce moscatacucina-004.JPG
  • del prosciutto cotto
  • formaggi misti ( piccoli avanzi del frigo: pecorino, scamorza, groviera…)
  • parmigiano grattugiato

Procedimento

In una teglia leggermente imburrata sistemare in un unico strato le cimette di cavolfiore. Disporre sulle cimette il prosciutto cotto e i formaggio tagliato a piccoli pezzi, ricoprire il tutto con la besciamella e con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornare a 180° ( forno già caldo) e lasciar gratinare.

cucina-004.JPG

Bookmark and Share



1 Commento a “Cavolfiore gratinato”

  1. Cavolfiore rifatto al pomodoro scrive:

    […] cominciato a coltivarlo nel nostro orto, dove si trovano, ben allineati, esemplari di cavoli neri, cavolfiori, cavolelle, cavolini di Bruxelles, cavoli cinesi, broccoli, cavoli romani… Uno dei nostri piatti […]

Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio