Colomba di Pasqua semi veloce


Dopo aver sperimentato la colomba veloce, un dolce veramente squisito che però poco assomiglia alla colomba tradizionale, che richiede tempi lunghissimi di lievitazione, io e la mia amica abbiamo sperimentato la colomba semiveloce, cambiando solo la preparazione dell’impasto di base e usando il lievito di birra anziché quello chimico. Il risultato è stato buono, così  buono che possiamo regalare tranquillamente le nostre colombe pasquali, sicure di fare una bella figura!!

 colomba-semiveloce.JPG

 colomba-semiveloce-2.JPG

 

Ingredienti

Per l’impasto

  • 350 g di farina Manitoba
  • 100 g di zucchero
  • 80 ml di acqua
  • 50 ml di latte tiepido
  • un pizzichino di sale
  • 2 uova medie
  • 20 g di lievito di birra
  • 100 g di burro morbido ma non liquido
  • 100 g di mandorle spellate e spezzettate grossolanamente
  • 150 g di canditi (arancia e cedro)
  • la buccia grattugiata di un’arancia e di un limone non trattati
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di essenza di mandorle


Per la glassa

  • un albume
  • 30 g di zucchero a velo
  • 80 g di farina di mandarle
  • mandorle intere non spellate q.b
  • granella di zucchero q.b


Procedimento
Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Disporre  la farina in una terrina, fare una cavità al centro, unirvi il latte con il lievito sciolto e mescolando con una forchetta cominciare ad impastare.
Aggiungere le uova, l’essenza di mandorle e l’acqua continuando ad usare la forchetta fino a quando sarà possibile impastare con le mani.
A questo punto trasferire l’impasto sulla spianatoia, unire lo zucchero, il sale, il burro a fiocchetti e la vanillina ed impastare fino a quando il burro sarà incorporato. Aggiungere i canditi, le mandorle spezzettate e la buccia grattugiata del limone e dell’arancia e lavorare ancora l’impasto per alcuni minuti, raccoglierlo in una palla, inciderlo con una croce, metterlo in una terrina, coprirla con la pellicola per alimenti e lasciar lievitare fino a quando sarà raddoppiato di volume.
Dividere l’impasto in due parti e sistemarle a croce nello stampo di carta. Coprire con pellicola per alimenti e far lievitare fino a quando l’impasto raggiungerà i bordi dello stampo.

Nel frattempo preparare la glassa: sbattere l’albume con una forchetta aggiungendo un po’ alla volta lo zucchero a velo e la farina di mandorle fino ad ottenere un composto piuttosto senso. Stendere la glassa sulla colomba, decorarla con le mandorle e la granella di zucchero e cuocerla in forno statico già caldo a 180° per 40 minuti, controllando la cottura con la prova stecchino. Sfornare e lasciar raffreddare.  

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio