Crostini con soprassata e mozzarella

crostini-con-soprassata-2.JPG

La soprassata, o capaccia, è un salume d’origine toscana, prodotto con gli scarti più poveri del maiale, come la testa, le orecchie, la lingua e le cartilagini, che vengono cotte a lungo e aromatizzate con spezie e scorzette di limone e arancio. È ottima sia mangiata da sola, racchiusa fra due fette di pane fresco o dentro una schiacciata, sia in insalata insieme a verdure crude e croccanti come sedano, carote finocchi.
Ho avuto la ricetta dei crostini con la soprassata e la mozzarella da un’amica e l’ho riproposta in varie occasioni perché,oltre ad essere buona e saporita, è una ricetta facile e veloce da preparare anche all’ultimo minuto, per un antipasto saporito e invitante.


Ingredienti

  • Pane toscano raffermo
  • Soprassata a fette
  • Mozzarella

Procedimento


Tagliare a fette non troppo sottili il pane e dividere ogni fetta in due o tre parti in modo di ottenere dei crostini di giuste dimensioni. Ricoprire ogni crostino con della soprassata e terminare con una fettina di mozzarella. Disporre il tutto su un vassoio e cuocere in forno già caldo ( a 200 in forno statico, 180 in forno ventilato) fino a quando la mozzarella risulterà sciolta. Servire caldi.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio