Crostini neri della Loretta

crostini-neri.jpgLoretta è la mia parrucchiera. Ci conosciamo ormai da più di 30 anni e fra un colpo di luce, un ritocco al taglio, una messa in piega più elaborata, ci scambiamo spesso, oltre alle riflessioni filosofiche sulla vita, anche le ricette.

Questa è particolarmente buona, perchè è una variante più delicata dei classici crostini neri toscani.

INGREDIENTI

  • una grossa cipolla bianca
  • 500 g. di fegatini di pollo
  • capperi
  • acciughe o pasta d’acciughe
  • vinsanto
  • olio d’oliva, sale e pepe

PROCEDIMENTO

Tritare finemente la cipolla e farla imbiondire lentamente nell’olio, su fuoco basso.

In una padella far rosolare, sempre su fuoco basso, i fegatini di pollo con un po’ di olio. Farli freddare, tritarli finemente e trasferirli nel recipiente dove si è fatta imbiondire la cipolla. Amalgamare il tutto, far cuocere per una decina di minuti, aggiungere il vinsanto e farlo sfumare.

Unire i capperi e le acciughe finemente tritati ( io di solito uso 3 - 4 cucchiai abbondanti di capperi e altrettante acciughe. Queste quantità sono chiaramente variabili, in base ai gusti personali) e far sobbollire per qualche minuto.

Servire su mezze fette di pane comune tostate in forno.

Bookmark and Share



3 Commenti a “Crostini neri della Loretta”

  1. gigia scrive:

    Carissima,bravissima Marcella, le tue ricette(da provare appena ho tempo),sono davvero simpaticissime per il commento personale che le precede.Sono davvero momenti di vita.Te ne manderò anch’io delle mie ,come ti avevo detto.un abbraccio gigia

  2. wilma scrive:

    complimenti, proprio oggi ho visto in tv la focaccia della Parodi, assai superficiale, indicava di comprare la pasta già fatta. Ma dove sta il divertimento e la soddisfazione? Sono solo da oggi iscritta e noto già la tua grande precisione. Tanti cari saluti de auguri di buone feste

  3. Il battesimo di Elena: il rinfresco scrive:

    […] Crostini neri della Loretta […]

Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio