Fegatini di pollo al vinsanto

fegatini-al-vinsanto-3.JPG

Fegatini di pollo al vinsanto, ovvero alla ricerca della ricetta perduta….
Uno dei piatti tipici del pranzo di Pasqua erano i fegatini di pollo sfumati con il vinsanto e sistemati al centro di uno sformato di verdura rigorosamente cotto in uno stampo da ciambella, di quelli con il buco.
Non esisteva ricetta scritta, ma li ho visti preparare prima dalla mia mamma e poi da mia suocera. Ora che non c’è più nessuna delle due a raccontarmi, faccio affidamento sulla memoria e cerco di ricostruire…
Li ho cucinati e poi ho aspettato il commento di Francesco, il mio assaggiatore di fiducia… Al primo sguardo ha detto ” Poco olio e poca cipolla…” Ha assaggiato  e scosso la testa perché non erano come quelli che gli cucinava la nonna Ada. D’altra parte  è cresciuto con mia suocera, amante degli intingoli e dei sapori forti. Ricordo una mattina, quando lui, bambino di 7-8 anni che all’epoca portava l’apparecchio per i denti, mi comparve davanti con ciuffi di pulezze che gli uscivano di bocca, impigliati fra i denti. Erano stata la sua colazione, in compagnia della nonna.
Ora però mi chiedo se i fegatini di pollo che ho cucinato sono mancanti di qualche ingrediente o se anche per lui hanno assunto il sapore delle cose perdute…

Ingredienti per due persone

  • 300 g. circa di fegatini di pollo
  • una grossa cipolla
  • alcune foglie di salvia
  • olio evo
  • una noce di burro
  • sale
  • pepe
  • un po’ di vinsanto per sfumare

 

Procedimento

Lavare i fegatini di pollo, privarli del sacchetto del fiele per eliminare qualsiasi traccia di amaro, tagliarli in due o tre pezzi ( dipende da quando sono grossi) ed asciugarli bene con carta da cucina altrimenti a contatto con l’olio caldo scoppiano.

Pulire la cipolla e tagliarla a spicchi piuttosto sottili.

Scaldare l’olio e il burro in un padellino e quando sono caldi unire i fegatini di pollo e le foglie di salvia. Farli rosolare uniformemente a fuoco vivace, girandoli spesso. A rosolatura avvenuta, unire il sale, il pepe e  il vinsanto;  continuare la cottura per 10-15 minuti e servire il piatto tiepido.

 fegatini-al-vinsanto-2.JPG

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio