Fettunta

 fettunta-a.jpg

 

 fettunta-c.jpg

C’ero una volta io e il pan coll’olio novo…

Ieri un amico mi ha regalato un bottiglione di olio ‘novo’, di quello bono e stasera…pan coll’olio o fettunta!!!
E con la scusa della fettunta ho ripetuto i gesti della nonna: ho tagliato il pane, l’ho abbrustolito sulla brace del camino, l’ho strofinato ben bene con l’aglio e poi…olio a volontà. Quell’olio verde che ti lascia il pizzicorino sulla punta della lingua ha il vero sapore dei ricordi e mentre preparavo la nostra fettunta mi rivedevo bambina durante la raccolta delle olive, che a quel tempo veniva fatta a mano. Si cominciava a dicembre, di solito l’otto per la festa della Madonna; si arrivava al nostro piccolo oliveto verso le dieci, perché gli olivi dovevano essere asciutti, senza guazza. 
Era un lavoro faticoso, il babbo è il nonno raccoglievano le olive appollaiati sui rami e sulle scale di legno e stando in equilibrio sui pioli. Con la mano sinistra afferravano un rametto e con la destra lo strisciavano per far cadere le olive nella ‘cistella’ legata intorno alla vita. 
Tante olive cadevano a terra e raccoglierle era compito delle donne e dei bambini, cioè il mio perché di bambini c’ero solo io! Ricordo le dita intirizzite, le mani rosse e piene di graffi, il naso e le guance che mi bruciavano da quanto era freddo. Ma il disagio finiva quando arrivava il momento di mangiare. Il nonno accendeva un fuoco in mezzo al campo, infilava le salsicce ( o meglio le salcicce) in un lungo stecco di legno e le cuoceva. E mentre quelle sfrigolavano, mandavano un profumino che mi faceva venire l’acquolina in bocca. 
E come era bello mangiare insieme, io, la mamma, il babbo, la nonna e il nonno ognuno seduto su un sasso e tutti in cerchio intorno al fuoco in un clima di complicità e affetto familiare.

Ingredienti

 

  • ·         1 filone pane toscano
  • ·         1 testa aglio
  • ·         olio extra vergine d’oliva
  • ·         sale e pepe

Procedimento

Tagliare il pane toscano a fette spesse

Abbrustolire le fette di pane rendendole croccanti su entrambi i lati sulla brace del camino o su una piastra unta d’olio e ben scaldata.

Sbucciare l’aglio e sfregare abbondantemente tutte le fette di pane calde.
Irrorare con abbondante olio, salare pepare e servire.

 

 

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio