Fusilli con porri, speck e scamorza

fusilli-porri-speck-e-scamorza-3.JPG

Devo ammettere, seppur a malincuore, che ormai non ho più né l’energia né la velocità che avevo fino a qualche anno fa nel fare le faccende e nell’organizzarmi… e così ieri, impegnata nel preparare dolcetti e torte salate per la cena con gli amici, mi sono ritrovata a mezzogiorno passato senza un’idea per il pranzo e senza niente di pronto. Devo dire che mio marito non è noioso per mangiare perché mangia tutto ciò che gli preparo, ma da quando siamo in pensione entrambi è diventato noioso sull’ orario e, per evitare inutili polemiche, cerco di preparare il pranzo per le 12:30, 12:45 al massimo. 
Ho aperto il frigo e la dispensa ma non c’era niente da poter preparare in quattro e quattr’otto, in un angolo del piano di lavoro c’era rimasta una ciotola con l’avanzo della farcia per la torta salata. L’ho scaldata brevemente con un po’ di panna vegetale, ho condito la pasta e alle 12:30, puntuali come un orologio svizzero, abbiamo pranzato. Il commento? “Buona questa pasta!! Perché non l’avevi mai fatta??”

Ne è uscita una ricetta facile e veloce da preparare, anche se non si hanno avanzi da recuperare, per un primo piatto veramente gustoso!


Ingredienti per due

  • fusilli
  • 2 piccoli porri affettati sottilmente e stufati in padella con olio, acqua, sale e pepe
  • 3 fette di speck tagliuzzato 
  • 100 g di scamorza tagliata a cubetti
  • 100 ml di panna vegetale
  • sale

Procedimento
Scaldare i porri stufati e lo speck con la panna vegetale; scolare la pasta, condirla con la salsa, unire i cubetti di scamorza e mescolare bene.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio