Insalata di aringhe affumicate

insalata-di-aringhe.JPG

La nuova versione di queste aringhe affumicate è opera di mia nuora Martina, che ha aggiunto alcuni ingredienti ed eliminati altri dalla base dei crostini alle aringhe affumicate. È anche questa una ricetta dal gusto deciso e stuzzicante.

Ingredienti

  • ·         una confezione da 200 g. di filetti di aringa affumicate
  • ·         una piccola cipolla non forte
  • ·         una carota
  • ·         una costola di sedano
  • ·         olive taggiasche denocciolate
  • ·         olio evo
  • ·         aceto

Procedimento

Lavare i filetti di aringa con l’aceto, asciugarli con la carta da cucina, tagliarli a piccoli pezzettini, riunirli in una terrina e condirli con olio evo.

Mettere nel mixer il sedano, la carota e la cipolla tagliati a tocchetti; tritare in maniera un po’ grossolana e versare il trito nella terrina. Unire anche le olive, mescolare e far insaporire per alcune ore, riponendo il recipiente, coperto con pellicola trasparente, in frigo. Questa insalata si conserva bene per quattro – cinque giorni.

L’insalata può esser servita da sola, accompagnandola con fette di pane, oppure può esser sistemata su crostini o dentro foglie di indivia.

crostini-alle-aringhe-affumicate.JPG

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio