Errore database: INSERT command denied to user 'Sql114163'@'62.149.141.66' for table 'wp_firestats_useragents'
SQL: INSERT IGNORE INTO `wp_firestats_useragents` (`useragent`,`md5`) VALUES ('CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)',MD5(`useragent`))

Pennette timo e zafferano

penne-timo-e-zafferano-4.JPG
Lo zafferano non fa parte del mio vissuto gastronomico e  lo uso molto raramente.
Era però una parola piena di fascino e mistero. Ricordo ancora la nonna Caterina canticchiare ‘Aveva un bavero color zafferano e la marsina color ciclamino veniva a piedi da Lodi a Milano per incontrare la bella Gigogin’ ed io, bambina di campagna, riuscivo a dare un vago significato solo a Milano ( mi avevano detto che era una grande città, molto lontana…) Zafferano, Lodi, marsina …erano solo suoni, suoni misteriosi e intriganti che mi facevano fantasticare.
Ancora oggi , a distanza di tanti tanti anni, ogni volta che il treno che mi porta a Milano, si ferma a Lodi sento la nonna Caterina canticchiare…
Ho scoperto la ricetta di queste pennette sul retro della busta di zafferano che, ieri, al supermercato la mia amica ha messo nel mio carrello, dicendomi di provarle… E in effetti ne è valsa la pena. È una ricetta facile e veloce. E il risultato è un primo piatto bello da vedere e gustoso.

Ingredienti per due
200 g. di pennette o altra pasta corta
120 g. di ricotta
una bustina di zafferano
un rametto di timo
sale
pepe
parmigiano grattugiato

Procedimento
Mentre la pasta cuoce, mettere la ricotta in una ciotola e lavorarla con una frusta e alcuni cucchiai d’acqua della pasta fino a renderla cremosa. Unire lo zafferano e farlo sciogliere nella crema. Aggiungervi il timo e, una volta cotta, la pasta. Mescolare, regolare di sale e di pepe e condire con un po’ di parmigiano.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio