Peperoni e cipolle ripieni

E’ un piatto adatto a tutte le occasioni, soprattutto estive ed aiuta a risolvere il menu, in caso di numerosi ospiti, perchè deve essere preparato in

verdure-ripiene.jpg

anticipo e servito a temperatura ambiente. Mi dedico a questa ricetta solo quando ho alcune ore libere; in questo caso abbondo con le quantità, inforno le verdure che mi servono al momento e congelo le altre, dopo averle sistemate nelle vaschette di alluminio, senza aggiungervi l’olio. Quando voglio utilizzarle, le scongelo e le cuocio in forno.

Ingredienti per quattro persone
  • 4 peperoni 8 due rossi e due gialli)
  • 4 cipolle medie
  • 6-700 g. di macinato
  • 200 g. di mortadella
  • due o tre fette di pancarré bagnato nel latte e ben strizzato
  • un uovo
  • 100 g. di parmigiano
  • sale e pepe
  • due rametti di timo
  • alcune foglie di basilico
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • erba cipollina
  • olio extravergine di oliva
  • pangrattato
Procedimento
Lavare bene i peperoni e farli bollire per  alcuni minuti in acqua già calda. Scolarli e distenderli su un canovaccio per farli freddare. Togliere la prima pellicola alle cipolle, buttarle nell’acqua di cottura dei peperoni e farle cuocere per 10 minuti. Scolare e far freddare.
Dividere i peproni a metà e privarli dei semi e del picciolo. Dividere a metà anche le cipolle e svuoitarle, togliendo alcuni anelli centrali.
Preparare il ripieno: tritare con il mixer la mortadella con le erbe aromatiche, gli anelli tolti alle cipolle e il pancarrè bagnato e strizzato . Mettere il composto in una grossa ciotola, unire la carne macinata, il parmigiano, il sale, il pepe e l’uovo. Lavorare a lungo con le  mani per amalgamare bene gli ingredienti. Farcire peperoni e cipolle con il ripieno. Sistemare le verdure in una teglia, cospargerle leggermente di pangrattato. Versare un po’ d’olio e infornare, nel forno già caldo a 200°, per circa mezzora. Se dopo questo tempo,non si è ancora formata la crosticina dorata sul ripieno, mettere la teglia sotto il grill per il tempo necessario.
Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio