Polpette in salsa di pomodoro

polpette-al-sugo-di-pomodoro-10.JPG

Secondo l’ Artusi, le polpette piatto povero e di poco conto, sono “…un piatto che tutti lo sanno fare cominciando dal ciuco, il quale fu forse il primo a darne il modello al genere umano…”
Fin da piccola ho imparato che le polpette sono un piatto per riutilizzare gli avanzi, soprattutto lesso, ma anche arrosto. E con pochissima carne e l’aggiunta di tante, ma tante patate lesse, la nonna preparava e friggeva grandi quantità di polpette, che erano buone anche il giorno dopo.
La mia ricetta di polpette in salsa di pomodoro è una versione più leggera, che non prevede il riutilizzo degli avanzi. È comunque una ricetta gustosa, economica e che ha il vantaggio di poter esser conservata. Quando cucino le polpette in salsa di pomodoro, raddoppio le dosi e una parte la consumo subito è un’altra la surgelo.

Ingredienti per circa 15 polpette da 50 g .l’una

  • 400 g di macinato di manzo
  • 100 g di mollica di pane raffermo bagnato nel latte e ben strizzato
  • 50 g circa di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • olio per ungere la carta forno
  • passata di pomodoro circa 1 l
  • pangrattato


Procedimento
Riunire tutti gli ingredienti in una terrina( tranne l’olio, il pangrattato e la  passata) e lavorarli bene con le mani per ottenere un composto ben amalgamato. Prelevare piccole quantità di composto, di circa 50 g ( per regolarsi sulle dimensioni basta pesarne un paio) e rotolarle in un piatto coperto di pangrattato. Man mano che sono pronte sistemarle una accanto all’altra in una teglia foderata di carta forno leggermente oliata. Cuocerle in forno ventilato già caldo a 180 per una quindicina di minuti.
Toglierle dalla teglia, eliminare la carta forno, versare sul fondo abbondante passata di pomodoro, sistemare di nuovo le polpette, irrorarle con un po’ di pomodoro e continuare la cottura per altri 15-20 minuti, girandole di tanto in tanto.
Una volta cotte, servirle con puré di patate. Far raffreddare quelle che avanzano ( se avanzano) metterle in contenitori adatti e conservare nel congelatore per un paio di mesi. Al momento di consumarle, scongelarle a temperatura ambiente e riscaldarle su fuoco moderato, aggiungendo un po’ di brodo se il sughetto di pomodoro risultasse troppo asciutto.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio