Pomodori verdi fritti

 pomodori-verdi-fritti-2.JPG

 pomodori-verdi-fritti-3.JPG

 

La ricetta dei pomodori verdi fritti appartiene alla mia tradizione familiare e ha poco a che vedere con quella del film…
Fra la fine di settembre e ottobre, quando nell’orto rimanevano gli ultimi pomodori che non ne volevano più sapere di maturare, la nonna Caterina li raccoglieva e li friggeva e costituivano la nostra cena, una cena che si ripeteva fino all’ultimo pomodoro!! 
E quando ho bisogno di un cibo consolatorio, li friggo anch’io presentandoli magari come antipasto o contorno. 
È una ricetta veloce, dal sapore antico e pieno di ricordi di un mondo che non c’è più!

Ingredienti 

  • pomodori verdi o che cominciano appena a maturare
  • farina
  • sale
  • olio per friggere

Procedimento 
Lavare i pomodori, asciugarli e tagliarli a fette di circa un cm. 
Preparare una pastella leggera con farina, acqua e sale mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi. 
Scaldare abbondante olio in una padella dai bordi alti, immergere le fette di pomodori nella pastella e friggerli fino a completa doratura. 
Toglierli dalla padella con una schiumarola e metterli su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Servire ben caldi.

 

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio