Rigatoni alle zucchine

rigatoni.jpgL’estate, specialmente se si ha a disposizione un orto anche piccolo, è la stagione più bella per risolvere senza stress il problema del pranzo o della cena. Il mio segreto? Mi bevo in pace il primo caffè della giornata e prima di cominciare qualsiasi attività vado a controllare cosa mi offre l’orto. Stamani c’erano zucchine e fiori di zucca in abbondanza, li ho raccolti  e all’ora i pranzo ho improvvisato questo primo. Anche i nostri due cani, Oreste e Saffo hanno apprezzato i pochi avanzi!
Ingredienti per quattro
  • una grossa cipolla
  • quattro o cinque  zucchine
  • alcuni fiori di zucca
  • quattro fette di prosciutto o di pancetta o di speck, taglati a listarelle
  • olio extravergine di oliva
  • sale e peperoncino
  • alcune foglie di basilico
  • un rametto o due di timo
  • parmigiano o pecorino
Procedimento
Dividere la cipolla a quarti e tagliare a fette sottili. Mettere la cipolla in una larga padella con un po’ d’acqua e far cuocere , a fuoco basso, per alcuni minuti. Quando l’acqua è quasi del tutto evaporata, aggiungere l’olio e far soffriggere brevemente. Unire il prosciutto ( se in casa non avete né prosciutto, né pancetta, né speck non importa. Il piatto è meno saporito, ma è buono ugualmente) e far sosolare.
Tagliare le zucchine a fette sottili, usando la mandolina, e ridurre a strisce i fiori di zucca. Versare le verdure nella padella, salare, aggiungere un pizzico di peperoncino, il basilico e il timo tritati grossolanamente, aumentare la fiamma e far cuocere per cinque - sei minuti.
Quando la pasta è ancora al dente, scolarla, versarla nella padella con un po’ dell’acqua di cottura e tenerla ancora un po’ sul fuoco girando bene il tutto. Prima di servirla, unire parmigiano o pecorino grattugiati
Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio