Salsa di pomdori e olive

sugo-pomodoro-olive.JPG

Preparo la salsa in abbondanza, la sterilizzo e la conservo per l’inverno. E’ una grossa risorsa per i pranzi quotidiani, quando di ritorno da scuola non so cosa mettere in tavola! La uso anche per preparare le focacce.

Ingredienti

  • 2 kg di pomodori perini
  • uno spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • una bella manciata di basilico
  • sale, peperoncino
  • 150 g di olive nere denocciolate

Procedimento

Lavare i pomodori, tagliarli a metà e metterli in una teglia coperta con carta da forno.

Infornare a 200° per circa mezzora. (E’ un procedimento più laborioso, rispetto alla pelatura tradizionale, ma il risultato è migliore. In forno i pomodori perdono molta della loro acqua, di conseguenza la salsa necessita di tempi di cottura brevi e mantiene una buona densità)

Sfornare, far freddare, togliere la buccia ai pomodori e schiacciare la polpa in una casseruola.

Unire alla polpa schiacciata l’aglio tagliato a fettine, le olive, il basilico spezzettato, il sale, il peperoncino e un filo d’olio.

Far cuocere per una decina di minuti.

Versare il sugo ancora caldo nei vasi e chiuderli ermeticamente.

Mettere i vasi in una pentola, coprirli con acqua fredda. Portare l’acqua ad ebollizione e far bollire per almeno mezzora.

Conservare i vasi al buio e al fresco.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio