Spaghetti al sugo di acciughe

 spaghetti-al-sugo-di-acciughe.jpg

 

Le acciughe, chiamate in Liguria ‘pane del mare’ perché tutti i pesci se ne cibano, non mancano mai nella mia dispensa. 
Preferisco quelle sotto sale, che acquisto il sabato al mercato, belle cicciotte, rosate all’interno e dal profumo intenso. E mi piace mangiarle al naturale, dissalate e diliscate, sopra una bella fetta di pane fresco e condite con olio e un goccio d’aceto. 
Non disdegno però né i filetti sott’olio né la pasta d’acciuga, che uso sia per preparare antipasti, sia per dare sapore alle salse, sia per preparare sughi con cui condire un primo piatto di spaghetti. 
I condimenti che si possono preparare con le acciughe sono numerosissimi, basta dare sfogo alla fantasia. Fra i tanti che preparo, la ricetta facile e veloce, del sugo con acciughe, capperi, olive e pomodoro è quella che in famiglia riscuote il maggior successo. 


Ingredienti per due 

  • spaghetti 
  • 2 spicchi d’aglio sbucciati e tritati
  • 2 acciughe sotto sale dissalate e diliscate o 6 filettini d’acciuga sottolio 
  • 1 cucchiaio d’olio
  • una punta di concentrato di pomodoro 
  • 1 cucchiaio di capperi sott’aceto
  • olive denocciolate 
  • peperoncino


Procedimento

Mentre l’acqua arriva a bollore, preparare il sugo. 
Scaldare l’olio in un padellino, aggiungere l’aglio e i filetti d’acciuga e schiacciare questi ultimi con una forchetta fino a quando si saranno sciolti. Unire il concentrato di pomodoro diluito in una tazzina d’acqua, aggiungere i capperi, le olive, il peperoncino e cuocere per una decina di minuti. 
Scolare la pasta, condirla e portarla subito in tavola.

Bookmark and Share



Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un commento o un consiglio