F

Fiori di zucca fritti

I fiori di zucca sono buonissimi per tante ricette, ma fritti in pastella, sono di una bontà unica!!! Sono così buoni che mentre li friggo, chiunque passa ne prende uno e in tavola ne arrivano sempre pochi!

Per una ventina di fiori di zucca già puliti e pronti per la cottura, occorrono:

  • 200 grammi di farina
  • 150 millilitri circa di acqua gassata, ghiacciata
  • 1pizzico di sale
  • 1uovo
  • olio di arachidi

Versare la farina in una scodella capiente, quindi unire l’acqua pian piano a filo, e mescolare fino a raggiungere un composto cremoso, non troppo denso e non troppo liquido. Versate poca acqua alla volta in modo da raggiungere gradatamente la giusta consistenza.

Ora unire il sale e mescolare con una forchetta.

Aggiungere l’uovo e sbattere ancora. Scaldare l’olio in una padella e appena sarà caldo, prendere i fiori, intingerli delicatamente dentro la pastella, farli scolare leggermente tenendoli in verticale per il gambo, e iniziare a friggere. Friggerne pochi per volta. Bastano pochi minuti per lato, appena dorati, scolarli su un piatto ricoperto di carta assorbente e proseguire con il resto della frittura. Servire i fiori ben caldi.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *