I biscotti sono una coccola che preparo spesso per i miei nipoti, che li adorano. A volte mi vengono bruttini, ma una volta in forno sprigionano un profumo inconfondibile, un profumo di cose buone che riporta anche me indietro nel tempo. E se i bambini sono in casa seguono la scia di quel profumo fino a quando arrivano davanti al forno, si incantano a guardarli e ogni due minuti mi chiedono “Nonna, quando sono pronti?????”

E una volta sfornati devo convincerli ad aspettare che si raffreddino…

Ingredienti per circa 25 biscotti


  • 170 g di farina 00
  • 100 g di farina di tipo 1
  • 90 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • la scorza grattugiata di 2 limoni biologici ( io ho usato quelli coltivati da mio marito)
  • 40 ml di succo di limone
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 100 g di burro ammorbidito
  • zucchero di canna q.b
  • granella di zucchero q.b
  • chicchini colorati

Procedimento
Riunire in una ciotola il burro, lo zucchero, il sale e amalgamarli con l’aiuto di un mestolo.
Unire l’uovo, la scorza e il succo di limone e amalgamare ancora sempre con il mestolo.
Aggiungere le farine setacciate con il lievito e impastare ancora senza aggiungere altra farina: l’impasto dovrà essere morbido e liscio.
Coprire la ciotola con la pellicola e trasferirla in frigo per almeno un’ora perché l’impasto deve addensarsi.
Trascorso il tempo del riposo in frigo, formare delle palline grosse come una noce, passarne alcune nello zucchero di canna, altre nella granella di zucchero e altre nei chicchini.

Sistemarle, ben distanziate, su una teglia rivestita con carta forno e cuocere in forno statico già caldo a 180° per 10-15 minuti.

I biscotti dovranno essere dorati sul fondo e chiari sulla superficie.


CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *