Il caramello fa parte dei ricordi golosi della mia infanzia. Quando la mamma lo preparava per il latte alla portoghese, ne faceva cadere sempre un po’ sul piano di marmo del tavolo e, una volta freddo, si trasformava in strepitose caramelle d’oro che scrocchiavano sotto i denti..

Il caramello è una preparazione di base utile per molti dolci, dal classico latte alla portoghese alle torte con frutta caramellata.

Ingredienti

  • zucchero bianco q.b; in genere con 100 g. di zucchero si ottengono 3 – 4 cucchiai di caramello

Procedimento

Spolverizzare un cucchiaio di zucchero in una casseruola d’acciaio dal fondo spesso e già calda; farlo sciogliere su fuoco basso senza mescolare, ma girando con delicatezza il tegame.

Solo quando lo zucchero precedente si è sciolto, spolverizzarne un altro cucchiaio continuando a ruotare la casseruola.

Procedere fino a quando lo zucchero non sarà finito e completamente sciolto.

Spesso, durante la cottura, sulle pareti della casseruola si depositano cristalli di zucchero che si possono eliminare passandovi sopra un pennellino ben inumidito; ciò per evitare che il caramello perda la sua limpidezza.

Una volta pronto, versare il caramello sullo stampo che si intende utilizzare.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *