Tutta la dolcezza dei cachi racchiusa nella base un po’ rustica della sfoglia…
Ingredienti per uno stampo di 26 cm di diametro
Per la crostata

250 g di farina integrale
130 g di burro freddo tagliato a tocchetti
100 g di zucchero di canna
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcia

4 cachi ben maturi e sbucciati
80 g di zucchero di canna
2 cucchiai di succo di limone
1 fialetta di essenza di vaniglia
granella di nocciole q.b

Procedimento
Per la farcia:
Mettere la polpa dei cachi in una casseruola con lo zucchero, la vaniglia, il succo di limone e far cuocere per circa 20 minuti girando via via. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.

Per la crostata: versare nel mixer la farina, il lievito e il burro e azionare a impulsi fino ad ottenere un composto un composto sabbioso. Trasferire il composto in una terrina, unire lo zucchero e le uova e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Raccoglierlo a palla, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo in frigo per una mezz’ora.
Trascorso il tempo necessario, stendere la pasta in una sfoglia rotonda, tenendone da parte un po’ per le strisce; sistemare la sfoglia in una tortiera rivestita di carta forno, versarvi la salsa di cachi e spolverizzare con la granella di nocciole.
Stendere la pasta rimasta, ricavare delle strisce e disporle sopra la crostata.
Cuocere in forno statico già a 180 per circa 30-40 minuti. Togliere dal forno la torta e farla raffreddare prima di sformarla. 


CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *