C

Crostata morbida ai frutti di bosco

Davide ed Elisa, i miei nipoti più piccoli, dopo averla assaggiata la prima volta, si sono letteralmente innamorati della crostata morbida, quella che si realizza utilizzando lo “stampo furbo” che, grazie alla sua cavità, ci permette di farcirla secondo i nostri gusti…

E così mi capita spesso di prepararla la domenica, quando pranziamo insieme… mentre stavo sistemando i frutti di bosco sulla crema, entra in cucina Elisa, tre anni e mezzo, si ferma incantata a guardarmi e

“Nonna, la mangiamo oggi?”

“Certo… l’ho preparata per voi”

Esce dalla stanza e a tutta voce grida

“Davideeeeeeeeee… la nonna ha fatto la torta buona con i mirtilli e il ribes!”

Tornano insieme in cucina e aspettano che io finisca per mangiarsi i frutti di bosco avanzati.

Ingredienti per uno stampo furbo di 24 cm di diametro

Per la base

  • 80 g di farina 00+ 50 g di amido di mais+30 g di cacao amaro
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di latte
  • 60 g di olio di semi di girasole (oppure 80 g di burro)
  • 2 uova
  • ½ bustina di lievito per dolci

Per farcire e decorare

  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina 00+1 cucchiaio di amido di mais
  • 2 bicchieri di latte (circa 400 ml)
  • scorza di un limone non trattato
  • frutti di bosco
  • zucchero a velo

Procedimento

Montare con lo sbattitore elettrico le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire lentamente l’olio e il latte e farli incorporare bene. Aggiungere poco alla volta, e sempre continuando a montare con le fruste, la farina, l’amido di mais, il cacao e il lievito setacciati fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Versare l’impasto nello stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 15-20 minuti. Verificare la cottura, togliere lo stampo dal forno e lasciar raffreddare la base prima di sformarla.

Preparare la crema: mettere i tuorli d’uovo in una piccola casseruola dal fondo spesso, unire lo zucchero e mescolare con una piccola frusta senza montare il composto. Aggiungere poco alla volta la farina e l’amido di mais, mescolando sempre affinché non si formino grumi. Versare a filo il latte continuando a mescolare. Unire la scorza di limone, mettere la casseruola su fuoco basso e, mescolando in continuazione, portare a bollore. Far cuocere per circa 5 minuti, togliere dal fuoco, eliminare la scorza di limone, coprire con la pellicola e lasciar intiepidire.

Togliere la base dallo stampo, sistemarla su un piatto da portata, farcirla con la crema ormai tiepida e completare con frutti di bosco e una leggera spolverata di zucchero a velo.

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *