G

Gattò o biscotto arrotolato

gattò.JPG

 Il gattò è un dolce vecchiotto, che mi ha insegnato mia suocera.Lei bagnava il gattò con l’alchermes e lo farciva con la marmellata.

Io, con il tempo, ho sperimentato vari tipi di farcitura.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g. di zucchero
  • 100 g. di farina
  • un cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento 

Con lo sbattitore elettrico, montare a lungo e in ciotole separate gli albumi e i tuorli con lo zucchero. Aggiungere ai tuorli montati con lo zucchero il lievito e la farina, alternandola con cucchiaiate di albumi montati a neve. In questa fase è importante mescolare dall’alto verso il basso per impedire che il composto sgonfi.

Versare l’impasto in una teglia rivestita con carta da forno di circa 30 cm X 30 cm. Infornare a 200 ° per 15 minuti.

Sfornare e dopo cira 5 – 10 minuti, quando la base è tiepida capovolgerla su un foglio di carta da forno, arrotolarla su se stessa delicatamente, perchè tende a rompersi e farla raffreddare compeltament.

Srotolarla e farcirla in vari modi ( i miei prefeiti sono questi):

All’ananas

  • bagnarla con il succo dell’ananas in scatola.
  • stendervi sopra uno strato di crema pasticcera ed uno di panna montata.
  • Disporre sopra i due strati l’ananas tagliato a pezzetti e una spolverata di cocco grattugiato.
  • Arrotolare nuovamente il biscotto e ricoprirlo con gli ingredienti usati per la farcia.
Alle fragole
  • preparare in anticipo un cestino di fragole: tagliarle a pezzetti piccoli e cospargerle di zucchero.
  • Tenerle a riposo fino a quando avranno fatto il succo.
  • Con il succo di fragola bagnare la base e ricoprirla con uno strato di panna montata, sulla quale adagiare i pezzetti di fragola.
  • Arrotolare il biscotto e decorarlo con uno strato di panna e con fragole tagliate a metà
  1. Pingback:Il battesimo di Elena: il rinfresco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *