L

La ciambella con canditi e mandorle al sapor di colomba pasquale

Qualche anno fa per Pasqua preparai la colomba e  fra le varie ricette trovate in rete optai per la ricetta veloce  ( per la ricetta della colomba veloce cliccare qui), perché i tempi di realizzazione della colomba tradizionale mi sembravano troppo lunghi. Ne venne fuori un dolce molto buono, che non potevo però spacciare come colomba perché la consistenza della pasta è molto diversa.

In questi giorni, alla ricerca di un dolce che potesse piacere anche al mio nipotino, ho rispolverato la ricetta ed ho preparato questa ciambella con canditi e mandorle, sostituendo la glassa con una specie di meringa.

Davide l’ha apprezzata molto sia per la colazione che per la merenda!

Ingredienti per uno stampo a ciambella dal diametro di circa 25 cm
Per l’impasto

  • 350 g di farina
  • 200 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro morbido tagliato a pezzetti
  • 150 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vaniglina
  • 3uova
  • 140 g di frutta candita tagliata a cubetti (metà arancia, metà cedro)
  • 100 g di mandorle pelate e spezzettate grossolanamente
  • 2 cucchiaini di essenza di mandorle amare
  • la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia


Per la copertura

  • due albumi
  • 30 g di zucchero a velo
  • 80 g di farina di mandarle
  • mandorle intere non spellate q.b
  • granella di zucchero 

 

Procedimento
Con le fruste elettriche montare i tuorli con lo zucchero; aggiungere il burro a pezzettini e farlo incorporare. Con un mestolo  aggiungere  nell’ordine ,mescolando,  le scorze grattugiate del limone e dell’arancia, le mandorle spezzettate, la frutta candita, la farina setacciata con il lievito (a questo punto l’impasto comincia a diventare duro e conviene lavorarlo con le mani), il latte e l’essenza di mandorle amare.
Montare a neve ben ferma gli albumi ed incorporarli all’impasto con movimenti dal basso verso l’alto.
Trasferire il composto nello stampo imburrato e infarinato. Preparare la copertura: gli albumi aggiungendo un po’ alla volta lo zucchero a velo e la farina di mandorle fino ad ottenere un composto piuttosto denso. Stendere il composto sulla colomba e cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 45 minuti. Prima di sfornare la ciambella fare la prova stecchino per verificarne la cottura.

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *