I cantuccini sono dei biscotti secchi, tipici della cucina toscana, e si servono con il vinsanto.

Ricordo che da piccola, la mia mamma preparava sempre i cantuccini e li teneva di scorta per servirli, durante le veglie accanto al focolare, agli amici ch venivano a trovarci per giocare a carte o per guardare il mitico “Lascia o raddoppia“.

Ingredienti per i cantuccini

  • 4 uova
  • 300 g. di zucchero
  • 600 g. di farina
  • la scorza di un limone e di un’arancia grattugiata
  • un bicchierino di cognac
  • 200 g. di burro fuso
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • mandorle con la buccia, a piacere

Procedimento per i cantuccini

Preparare l’impasto partendo dalla farina mischiata allo zucchero e disposta  a fontana, come una normale pasta all’uovo. Mettere al centro le uova intere, il burro fuso e freddo, la scorza grattugiata degli agrumi, il cognac e il lievito. Impastare a mano o con le fruste. Unire le mandorle e lavorare ancora per alcuni minuti.

Prelevare parte dell’impasto e con esso formare un rotolo largo 5 o 6 cm e lungo quanto la teglia che si intende utilizzare. Con l’impasto rimanente formare altri rotoli e disporli, ben distanziati, nella teglia, rivestita con carta da forno.

Infornare per 30 – 40 minuti.

Tagliare i cantuccini quando l’impasto è ancora caldo e rimetterli in forno per pochi minuti.

  1. annarita says:

    Ciao scusami volevo soltanto un suggerimento
    Le uova vanno montate oppure devo fare l’impasto come quando si fa la pasta all’uovo???
    Ho provato a farli oggi ma purtroppo non sono venuti croccanti

  2. Marcella says:

    Scusami, ma ho sbagliato io a dare le indicazioni. Appena posso correggo la ricetta. L’impasto deve essere preparato partendo dalla farina a fontana, proprio come quando si fa la pasta all’uovo e senza montare le uova. Grazie per avermi segnalato l’errore.

  3. maria says:

    sono molto colpita dalla tua ricette la trovo molto pioù facile delle altre corro subito a metterla in azione ti farò sapere il risultato ciao grazie

  4. Pingback:Il battesimo di Elena: il rinfresco

  5. luisa says:

    io i cantuccini li faccio spesso e sono molto buoni però vorrei provare mettere al posto delle mandorle le nocciole che dici, storpio troppo la cultura toscana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *