S

Semifreddo alla ricotta

È un dolce al cucchiaio buono e delicato, che può essere preparato in anticipo.

 Ingredienti

Per la crema di ricotta

  • 150 g di zucchero a velo
  • 600 g di ricotta
  • 150 g di panna da montare
  • 7 g di colla di pesce
  • un pizzichino di cannella
  • marsala

 Per la pasta biscotto

  • 3 uova
  • 150 g. di zucchero
  • 100 g. di farina
  • un cucchiaino di lievito per dolci

Per la bagna

  • qualche fragola
  • succo di limone
  • zucchero semolato

 Per decorare

  • fragole

 Procedimento

Per la bagna: lavare una le fragole, tagliarle a pezzetti e metterle in una ciotola. Irrorarle

con il succo del limone, unire un cucchiaio di zucchero semolato, mescolare bene e

lasciar insaporire per un’oretta. Frullare con il minipimer.

Per la pasta biscotto: con lo sbattitore elettrico, montare a lungo e in ciotole separate gli albumi e i tuorli con lo zucchero. Aggiungere ai tuorli montati con lo zucchero il lievito e la farina, alternandola con cucchiaiate di albumi montati a neve. In questa fase è importante mescolare dall’alto verso il basso per impedire che il composto sgonfi.

Versare l’impasto in una teglia rivestita con carta da forno di circa 30 cm X 30 cm. Infornare a 200° per 10 minuti scarsi.

Sfornare e far raffreddare.

 Per la crema di ricotta: mettere la colla di pesce a bagno in acqua fredda e farla ammorbidire bene. Scaldare il Marsala, unire la colla di pesce ben strizzata, girare bene con un mestolino per farla sciogliere.

Montare la panna, ma non troppo; deve rimanere morbida.

Setacciare la ricotta, unire lo zucchero, la cannella, la gelatina ormai sciolta mescolando il tutto delicatamente.

Per montare il dolce: rivestire di pellicola uno stampo da plumcake, rivestire la base con fette sottili di pasta biscotto, distendervi la bagna alle fragole e riempire con il composto di ricotta.

Coprire con un altro strato sottile di pasta biscotto.

Lasciare il dolce in frigo per almeno mezza giornata prima di servirlo. Sformarlo e decorare con fragole.

 

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *