Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata con una fetta di torta preparata in casa? E allora, apportando solo leggere modifiche alla ricetta di Sonia Peronaci, andiamo con la torta di carote per la gioia della piccola Elisa che adora il colore arancione o, come dice lei ‘l’arancioncino’

Ingredienti per uno stampo a ciambella del diametro di 24 cm

  • carote già pulite 300 g
  • zucchero semolato 200 g
  • miele 20 g
  • farina 00 240 g
  • farina di mandorle 60 g
  • uova medie 3
  • olio di semi di girasole 150 g
  • la scorza grattugiata di un limone biologico
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • sale 1 pizzico

Procedimento

 

Pulire e sbucciare le carote fino ad ottenere 300 g di polpa pulita.

Tagliare le carote a pezzetti e metterle nel robot da cucina assieme all’olio di semi, al miele, e alla scorza di limone grattugiata; frullare il tutto fino a ottenere una bella crema arancione, aggiungere la farina di mandorle, mescolare e tenere da parte.

Sbattere le uova assieme allo zucchero per 10 minuti fino a ottenere una crema chiara e spumosa.

A questo punto, unire delicatamente la crema di carote nella ciotola del composto di uova e zucchero poi setacciare all’interno la farina insieme al lievito, e infine il pizzico di sale.

Incorporare delicatamente tutti gli ingredienti e trasferirli in uno stampo a ciambella precedentemente imburrato e infarinato

Infornare la torta di carote in forno statico preriscaldato a 175° oppure in forno ventilato a 160° per circa 45 minuti.

Prima di sfornarla, fare la prova stecchino per verificare che la torta sia cotta e non sia rimasta umida al centro. Lasciarla intiepidire, poi sformarla e spolverizzarla con poco zucchero a velo.

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *