La torta di mele è il dolce per eccellenza che mi riporta “a casa”, a quei freddi pomeriggi invernali quando alle quattro del pomeriggio era già buio e aspettavo impaziente l’inizio della Tv dei ragazzi e, in modo particolare, di Lassie… Intanto la torta cuoceva nel forno della cucina economica e spandeva nell’aria un irresistibile profumo di mele e limone, preludio di dolcezze…

Questa ricetta mi è stata regalata da Vanna, l’amica del cuore dell’adolescenza, quella con cui avevo condiviso tutto, dai primi batticuore ai sogni per costruire un mondo migliore… Poi ognuna di noi ha preso la propria strada e ci siamo ‘perse’ per più di quarant’anni per ritrovarci infine su Facebook e riannodare le fila di un’amicizia mai dimenticata.

Ingredienti

  • 125 gr. di burro
  • 125 gr. di zucchero,
  • 2 uova,
  • 200 gr. di farina,
  • mezzo limone (scorza grattugiata e succo),
  • 1 cucchiaino di lievito,
  • 3 o 4 mele.

Procedimento

Montare il burro ammorbidito con lo zucchero e i due tuorli.

Aggiungere setacciando la farina e il lievito, il succo e la scorza grattugiata del limone e le chiare delle uova montate a neve.

Distribuire l’impasto in una teglia imburrata (22 max 24 cm. di diametro).

Sistemare sopra l’impasto le mele alle quali sia stata tolta la buccia e il torsolo, divise a metà in senso verticale. Ogni mezza mela va incisa come se si dividesse in vari spicchi senza però dividerli fino in fondo. Le mezze mele così incise vanno sistemate ponendone una nel centro e le altre concentricamente pressandole leggermente nell’impasto. La pasta cuocendosi gonfierà attorno alle mele che schiuderanno leggermente gli spicchi e la torta assumerà l’aspetto di un fiore.

Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti. Fare la prova stecchino per controllare la cottura.

Cospargere se si vuole con zucchero a velo vanigliato. È davvero squisita!

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *