Un orto accanto a casa è una dispensa sempre a disposizione e un tempo, quando ero piccola, la cucina ruotava intorno all’orto e si portava in tavola quello che si raccoglieva.

Coltivare un orto richiede amore per tutto ciò che è genuino, tempo a disposizione e tanta pazienza perché le piantine crescono con calma, secondo i loro ritmi. Per fortuna mio marito ha tutte queste caratteristiche e il suo orto è per noi una miniera.

La mattina faccio un giro veloce a controllare cosa c’è e in base a quello che trovo organizzo il pranzo… quando trovo le zucchine, anche piccole, le colgo e spesso ci preparo un bel primo cambiando di volta in volta gli abbinamenti.

Oggi, per la gioia di mio marito che ama i sapori decisi e la ‘ciccia’, ho preparato un condimento facile facile, veloce e gustosissimo.

Ingredienti per due

  • pasta corta
  • 1 scalogno tritato
  • zucchine tagliate a rondelle
  • fiori di zucca tagliati a striscioline
  • 1 fetta di rigatino tagliato a piccoli pezzi
  • poco olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • pecorino grattugiato

Procedimento

In una casseruola scaldare l’olio, appassirvi lo scalogno, aggiungere il rigatino e, su fiamma più vivace, rosolarlo bene. Unire le zucchine, il sale, il pepe e cuocere per una decina di minuti scarsi. Poco prima di togliere dal fuoco unire anche i fiori e farli appassire.

Scolare la pasta, trasferirla nella casseruola insieme al pecorino, mescolare bene e servire.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *