T

Tagliatelle all’uovo con asparagi

Nel mese di aprile, ogni volta che mia nuora entrava nella mia cucina, lanciava un’occhiata al calendario della Bofrost dove faceva bella mostra di sé un piatto di tagliatelle agli asparagi e sospirava “Ma bone che devono essere!”
E allora, prima che gli asparagi spariscano dalle bancarelle del mercato, mi sono decisa a prepararla e devo dire che mia nuora aveva proprio ragione! Sono uno spettacolo


Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di asparagi
  • tagliatelle all’uovo
  • 100 g di robiola
  • 100 g di speck a cubetti
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 spicchi d’aglio
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • qualche rametto di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • 40 g di mandorle a lamelle tostate

Procedimento
Pulire gli asparagi, tagliare le punte e ridurre a tocchetti la parte tenera dei gambi. In una casseruola far soffriggere leggermente uno spicchio d’aglio tritato con un po’ di olio, unire gli asparagi, una mezza tazzina d’acqua, il sale e cuocere a tegame coperto per una decina di minuti. Quando gli asparagi saranno cotti, ma non disfatti, prelevare le punte e tenerle da parte. Mettere i gambi nel vaso del frullatore a immersione con la robiola e il loro fondo di cottura e ridurre il tutto a crema piuttosto liquida ( nel caso diluirla successivamente con un po’ dell’acqua di cottura della pasta).
Scaldare un po’ d’olio in una larga padella, farvi imbiondire l’altro spiccio d’aglio tritato, quindi unire lo speck e la scorza grattugiata del limone e far salare a fiamma vivace per pochi minuti. A questo punto unire la crema di robiola e asparagi e le punte.
Cuocere la pasta, scolarla al dente, trasferirla nella padella con il condimento, mescolare su fiamma bassa, aggiungendo se necessario, un po’ d’acqua di cottura. Servire con parmigiano grattugiato e lamelle di mandorle tostate.


CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *