F

Focaccia con cipolla e formaggio

È un piatto ottimo e dal sapore deciso, da servire come secondo piatto o come antipasto, se diviso a cubetti

Ingredienti per una teglia di 36 x 32 cm

  • 150 g di farina grezza ( io ho usato la farina integrale Verna di tipo 1)
  • 250 g farina 00
  • 350 ml circa di acqua tiepida 
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • un pizzico sale
  • zucchero 1 cucchiaino più un pizzico
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 2 belle cipolle di Tropea
  • 200 g di caciocavallo tagliato a fettine
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di filetti d’acciuga sott’olio
  • 1 ciuffo di origano fresco
  • pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

Sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida prelevata dalla quantità totale, aggiungendoci un cucchiaino di zucchero e lasciar riposare per una decina di minuti, secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

In una ciotola riunire le farine, il pizzico di zucchero, il sale e mescolare. Fare una cavità al centro e, pian piano, aggiungere il lievito sciolto, l’olio e l’acqua tiepida , mescolando con una forchetta.

Trasferire l’impasto sulla spianatoia ben infarinata e impastare con le mani, aggiungendo se necessario altra farina, fino ad ottenere un composto morbido, ma non più appiccicoso.

Trasferirlo in una grande ciotola ben unta con olio, coprire con la pellicola per alimenti e lasciarlo lievitare per due- tre ore, fino a quando sarà raddoppiato di volume.

Nel frattempo affettare sottilmente le cipolle e farle appassire in una padella on un filo d’olio e un po’ di acqua. Salare, pepare e far cuocere a tegame coperto per circa 20 minuti, aggiungendo se necessario altra acqua.

Quando la pasta sarà ben lievitata, ungere molto bene la teglia, sistemarvi al centro la pasta, spianarla con le dita e con il palmo della mano fino a ricoprire la teglia. Sistemare sulla superficie le acciughe, le fettine di formaggio, le cipolle, la ricotta e per ultimo una spolverata di pangrattato e di origano.

Coprire la teglia con un telo, lasciar riposare per una mezz’ora, quindi cuocere in forno statico già caldo a 220° per circa 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *