moscardini.JPG

I moscardini in umido sono un piatto semplice da preparare , ma assai versatile perché  si presenta in varie vesti:può esser servito come antipasto  bagnando leggermente con il brodetto  fette di pane toscano arrostite su cui sistemeremo poi i moscardini;lasciandolo un po’ più brodoso  può esser servito  come primo piatto, a mo’ di zuppa servita con crostoni di pane abbrustoliti o come condimento di  una polenta leggera; può esser servito anche come secondo piatto da servire accompagnato da patate o piselli.

INGREDIENTI

dosi per 4 persone

  • 1 kg abbondante di moscardini
  • olio
  • aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo tritato
  • 1 barattolo di pomodori pelati a pezzetti

PROCEDIMENTO

Preparare i moscardini per la cottura. Se si vogliono più teneri, è necessario togliere la pellicina che  li riveste.

In una casseruola far soffriggere brevemente nell’olio l’aglio tritato. Aggiungere i moscardini tagliati a piccoli pezzi e far riassorbire tutto il liquido che emettono. Salare e aggiungere il peperoncino. Unire i pomodori e far bollire, fino a quando non sono teneri ( occorrono circa 30- 40 minuti o più in base alle loro dimensioni) . Se tendono a rimanere duri, io aggiungo una puntina di bicarbonato.

A fine cottura unire il prezzemolo tritato.

Per averli ancora più teneri, cucinarli con un giorno di anticipo e scaldarli prima di servirli.

  1. Marcella says:

    Aggiungo il bicarbonato dopo una mezzora che i moscardini cuociono con il pomodoro e solo se sono ancora molto duri. Perchè il sugo non si ritiri troppo, lo allungo via via con poca acqua calda.

  2. Alessandro says:

    Grazie, la ricetta è semplice e saporita, con i trucchi per cuocere a puntino.
    Ho consiliato la ricetta anche a mia figlia Elena. Grazie ancora! ! ! Alessandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *