Il sugo con il rigatino, la pancetta toscana, è un condimento da leccarsi i baffi!!! Pochi ingredienti per un primo piatto genuino, saporito e gustosissimo.
“Il rigatino è un salume dalla tipica forma rettangolare che si ottiene dalla pancia del maiale. Le parti non occupate dalla cotenna si presentano coperte dal pepe e con il taglio si mettono in evidenza sottili righe di magro, di un bel colore rosso, alternate ad ampie strisce di grasso. È un prodotto caratterizzato da spiccata sapidità. Dopo la rifilatura, la lavorazione prevede la salatura con un impasto a base di sale, aglio, pepe ed eventualmente aromi e peperoncino. Al periodo di salagione, che dura circa 15 giorni, segue la spazzolatura o il lavaggio con la successiva pepatura e stagionatura che si protrae per almeno un mese.” ( da http://www.comune.castel-focognano.ar.it )

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di pasta 
  • 200 gr di pomodori maturi tagliati a pezzettini o di polpa di pomodoro pronta
  • 100 gr di rigatino tagliato a cubetti
  • 1 carota e 1 costa di sedano tagliati a piccoli pezzi
  • 1 cipolla piccola pelata e affettata sottilmente
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pecorino stagionato
  • pepe

Procedimento
Scaldare un po’ di olio in una casseruola, aggiungere la cipolla, il trito di sedano e carota e far soffriggere dolcemente per una decina di minuti. Unire il rigatino a cubetti e lasciarlo rosolare; a questo punto aggiungere i pomodori, un pizzichino di sale, uno di pepe e lasciar cuocere fino a quando il sugo sarà denso. Scolare la pasta, versarla nella casseruola del sugo e mescolare ben bene. Servire con del pecorino stagionato grattugiato.

Categoriesprimi piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *