B

Bracioline rifatte con carciofi

Bracioline rifatte: fritta è buona anche una ciabatta” diceva sempre e a ragione mia suocera! E aggiungeva che, se rifatte col pomodoro, facevano anche ‘comparsa’, ovvero una buona riuscita, perché nel sughetto ‘ci s’intinge il pane’…
Le ho preparate in questi giorni aggiungendo anche dei carciofi fritti, così il ‘companatico’ è risultato più abbondante!

Ingredienti per due

  • 2 fettine di vitello
  • 2 carciofi tagliati a spicchetti
  • 2-3 uova
  • sale
  • pepe
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • un battuto fatto con una piccola cipolla, mezza costa di sedano e una piccola cipolla
  • farina
  • pangrattato
  • olio di semi per friggere
  • olio extravergine di oliva


Procedimento
Sbattere le uova con una forchetta, immergervi le fettine di carne, passarle nel pangrattato e friggerle in abbondante olio di semi. Lasciarle da parte a scolare su carta assorbente da cucina.
Infarinare gli spicchi di carciofo, passarli nell’uovo sbattuto, infarinarli leggermente, friggerli e lasciarli scolare su carta assorbente da cucina.
In una casseruola adeguata scaldare poco olio d’oliva e lasciarvi appassire il battuto di odori. Unire i pomodori, il sale, il pepe e cuocere per circa 15 minuti.
A questo punto sistemare nella casseruola la carne e i carciofi fritti e cuocere per circa 15 minuti

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *