F

Frittata di patate alla maniera di mia suocera

La frittata è un secondo piatto semplice della tradizione casalinga e ne esistono tantissime versioni, ma mio marito ha nel cuore quella che gli preparava la sua mamma fin da quando era piccolo. Più di una volta mi ha chiesto la frittata di patate e io gliel’ho preparata, variando via via la cottura delle patate: una volta lesse, una volta cotte con la cipolla, un’altra con il rigatino e via di seguito…ma la mia frittata non aveva mai il sapore di quella della sua infanzia! Alla fine un po’ spazientita gli ho chiesto

 “Ma come le cuoceva le patate!!!”

“Boh! Forse le friggeva…”

E allora…via con la frittata di patate fritte, che finalmente è stata riconosciuta come quella di una volta!

Ingredienti per 2

  • 2 patate di medie dimensioni, sbucciate e affettate
  • 4 uova
  • 1 spicchio d’aglio in camicia e schiacciato
  • 1 ciuffo di salvia
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

Scaldare un po’ di olio in una padella in cui sia possibile sistemare le patate in un unico strato, aggiungere le patate, l’aglio e la salvia. Coprire la padella cuocere le patate, girandole via via, fino a quando saranno dorate.

Prelevarle con una schiumarola, eliminare aglio e salvia, salarle e sistemarle su carta assorbente da cucina.

Rompere le uova in una ciotola, unire un pizzico di sale, il parmigiano e sbattere bene con la forchetta. Aggiungere le patate e mescolare.

Scaldare l’olio in una padella antiaderente, versarvi il composto di uova, incoperchiare e cuocere per una 6-7 minuti, muovendo via via la padella affinché la frittata non si attacchi sul fondo.

A questo punto, con l’aiuto di un coperchio, girare la frittata, farla scivolare di nuovo in padella e cuocere per altri 6-7 minuti.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *