T

Torta piemontese alle nocciole

Di recente un’amica, di ritorno dalle Langhe, mi ha portato le nocciole e subito mi è tornata in mente la torta, che avevo scoperto anni fa durante un soggiorno in Piemonte e di cui mi ero letteralmente innamorata!

È  un dolce senza farina e senza lievito, morbido e profumato e che rimane soffice e umido per alcuni giorni.

Pochi ingredienti e un procedimento semplicissimo per un dolce dal sapore paradisiaco!

Ingredienti per una tortiera dal bordo removibile di circa 20-22 cm di diametro.

  • 200 g di nocciole, preferibilmente piemontesi IGP
  • 150 g di zucchero
  • 4 uova
  • 1 pizzichino di sale

Procedimento

Tostare brevemente le nocciole in forno e ridurle in granella con il mixer.

Montare a neve ben ferma i 4 albumi con il pizzico di sale.

Utilizzando le fruste elettriche montare i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere la granella di nocciole ed amalgamarle al composto di tuorli mescolando con delicatezza.

Unire, poco alla volta, gli albumi montati e amalgamarli al composto con movimenti dal basso verso l’alto.

Versare l’impasto nello stampo rivestito completamente con carta forno e livellarlo.

Cuocere in forno statico già caldo a 180° per 30 minuti. Spegnere il forno e lasciarvi la torta altri cinque minuti. Aprire lo sportello e dopo altri cinque minuti togliere la torta.

Toglierla dallo stampo quando sarà ben fredda.

CategoriesSenza categoria
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *